HUB Tecnologico

Situato a Fiorano, all’interno del comprensorio di Sassuolo, che è notoriamente il centro di ricerca ceramico più importante a livello mondiale nasce in primis con l’obiettivo di mettere il cliente al centro, supportandolo nelle proprie esigenze di test e sperimentazione.

Dotato di pressa, reparto macinazione smalti, linea di smaltatura, macchine per applicazione digitale, granigliatrice, forno e linea di levigatura completa oltre che a laboratori ceramici e tecnologici. L’Hub è in grado di fornire assistenza e supporto tecnico completo ai clienti italiani e non che necessitano di testare:

  • NUOVE INSTALLAZIONI DIGITALI
  • AVVIAMENTI DI NUOVI MACCHINARI
  • AVVIAMENTI DI NUOVI STABILIMENTI PRODUTTIVI
  • IN GENERALE, SPERIMENTARE NUOVE POSSIBILITÀ APPLICATIVE

Il centro tecnologico operando in NETWORKING CON TUTTI GLI ATTORI DELLA FILIERA CERAMICA collaborerà attivamente con gli impiantisti per testare nuovi sviluppi di processo e prodotto, nuovi tipi di materiali e nuove tecnologie.

L’HUB TECNOLOGICO di Vetriceramici
download (2)

Scarica la
scheda tecnica

SCOPRI LE POSSIBILITÀ DELL’HUB

1) Pressa con carrelli SACMI DIGIDRAWER “DGD” per decorazione digitale
Il sistema di decorazione digitale “DGD” è stato sviluppato per l’applicazione controllata di materiali decorativi (ad esempio polveri atomizzate o scaglie) sul supporto ceramico. Queste unità permettono di applicare diversi tipi di polveri fino al formato 60X120.

2) Reparto macinazione smalti ad umido

3) Linea di smaltatura per formati fino a 60×120 e 80×80 cm dotate di airless e applicazione a vela

 4) Linea per decorazione digitale costituita da 2 macchine:

  • SYSTEM CREALAB per applicazioni ad umido dotata di 12 teste (6 Dimatix M e 6 Dimatix LHF) per applicazione di inchiostri colore ed effetti, smalti ed engobbi.
  • PROJECTA SITI B&T DRYFIX, stampante industriale per applicazioni di graniglie a secco che possono essere centrate sulla grafica di riferimento, equipaggiata con due barre, montanti testine Seiko 1536L WB ver.2.

5) Granigliatrice a campo pieno, con la possibilità di applicare graniglie di differenti granulometrie

6) Forno di cottura per diverse tecnologie di pavimento e rivestimento
Il forno ha la caratteristica di essere particolarmente flessibile nella gestione dei cicli di cottura, in grado di lavorare a basse temperature per materiali che vanno dal terzo fuoco alla monoporosa, ed alle alte temperature necessarie per il gres porcellanato.

7) Linea di levigatura completa BMR
La nostra linea di levigatura è dotata di 10 teste che permettono di ottenere finiture lucide a campo pieno per prodotti in gres porcellanato smaltati e NON. Le differenti superfici che si possono ottenere sono:

  • superfici lucide
  • superfici semi matt
  • superfici matt
  • superfici con lappatura in cresta.

Il fine linea è stata equipaggiata di un sistema idoneo all’applicazione di trattamenti superficiali per la chiusura delle microporosità.

8) Laboratorio ceramico e tecnologico
Il laboratorio è dotato di attrezzature per la caratterizzazione delle materie prime come:

  • GPlotter Projecta a 8 teste: 4 Seiko 1536M e 4 Seiko 1536L WB ver.2
  • analisi umidità polveri
  • analisi granulometrica (Mastersizer 3000)
  • determinazione della densità specifica delle polveri;
  • carico di rottura;
  • determinazione della resistenza all’abrasione;
  • determinazione coefficiente di dilatazione.