VetriceramiciBlogColori e smaltiKorium, materiali per realizzare diverse superfici ceramiche
Korium, materiali per realizzare diverse superfici ceramiche

Korium, materiali per realizzare diverse superfici ceramiche

Korium: Rock, Glam, Pop

Korium, sono 3 soluzioni di finitura ceramica “ready to use” perfette e adatte per simulare finiture di pietre naturalilamiereterre crudemarmi anticati e materiali da esterno con caratterizzazione degli “R”. (Soluzioni per raggiungere differenti livelli di morbidezza al tatto pur mantenendo come costante la bassissima riflessione della luce). Korium Rock è adatto a tutte le superfici out-door per l’elevato grado di antiscivolosità.  Le caratteristiche principali di Korium rock sono l’aspetto al tatto duro, la totale assenza di riflesso di luce ma al contempo anche la facile pulibilità. Con Korium Rock è possibile ottenere in modo semplice differenti livelli di antislip secondo norma  DIN 51130 da R9 a R13. 

La migliore soluzione per ottenere superfici eleganti, anticate, morbide al tatto, naturali, perfette per soluzioni da interni è Korium Glam. Per la prima volta la finitura del materiale ceramico si avvicina così tanto a quello della natura da renderlo quasi originale. La bassissima riflessione di luce e la morbidezza al tatto rendono questa finitura interessante per tutte le superfici ceramiche incluse i grandi formati. Perfetto per ottenere superfici anticate, satinate e setose.

Korium Pop, è invece la soluzione più dinamica, adatta per ricercare finiture moderne e accattivanti che possano simulare superfici tipo argille, terre battute, lacche, lamiere e materiali NATURALI come stucchi. Le diverse soluzioni applicative consentono di ottenere superfici molto differenti fra loro, da aspetti setosi satinati fino a superfici materiche  molto morbide ma in grado di simulare l’aspetto del “fatto a mano”. Il tutto mantenendo una bassissima riflessione di luce mantenendo una caratteristica di unicità del prodotto. Tutti i materiali sono disponibili presso il ns. Show room. 

 

 

 

 

 

 

 

Comments (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *